Crosetto ricoverato: 150 sigarette in 24 ore. E commenta: «Sono un cretino»

0
54

Paura per Guido Crosetto: l’ex sottosegretario alla Difesa col Pdl e co-fondatore di Fratelli d'Italia è finito ieri in ospedale dopo aver fumato in sole 24 ore ben 150 sigarette.

Dopo una notte in osservazione, Crosetto è stato dimesso dal pronto soccorso capitolino, è tornato nel suo Piemonte e ha commentato ironico su Twitter: “Sto bene, ho smesso di fumare, sono in piena forma, mi sono cresciuti i capelli e stimo Monti”.

Era stato lo stesso fondatore di Fratelli d'Italia a confessare con un tweet di aver esagerato con il fumo. Un'ammissione condita dall'autocritica: "Sono stato un cretino".