Nettuno, lascia appartamento per pochi giorni e lo ritrova occupato

0
25
 

Si era allontanato dalla propria abitazione di Nettuno solo per pochi giorni, trascorsi presso l’abitazione del proprio figlio a Roma, e non avrebbe certo mai creduto di trovare, al suo ritorno, altre persone all’interno della sua casa.

Tanto che, cercando di aprire la porta e constatata l’impossibilità di farlo con la sua chiave, ha pensato in un primo momento ad un furto subito, con il conseguente danneggiamento della serratura da parte dei ladri. Non gli è rimasto altro, a quel punto, che chiamare il “113”. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di Anzio, che una volta riusciti ad entrare all’interno dell’abitazione hanno scoperto si trattava di un’occupazione abusiva. 

Presenti all’interno vi erano infatti un uomo e una donna, che hanno subito spontaneamente ammesso di essersi introdotti all’interno, dopo aver danneggiato la porta d’ingresso e aver poi cambiato la serratura, approfittando della momentanea assenza del titolare. I due, pertanto, sono stati condotti presso il commissariato di zona e denunciati all’autorità giudiziaria per l’occupazione abusiva dell’immobile.