Roma, pregiudicato trovato morto in strada: sulla testa ferite da arma da fuoco

0
22

Un uomo, romano, con precedenti, è stato trovato cadavere questa mattina a Roma, in strada, in via di Pantan Monastero 66.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Roma Cassia e del nucleo investigativo di Ostia. Si attende l'arrivo del magistrato di turno e del medico legale.

Dai primi accertamenti il cadavere presenterebbe ferite d'arma da fuoco alla testa.

Duro il commento del consigliere capitolino del Pd Dario Nanni, membro della commissione sicurezza del comune di Roma: "Di nuovo oggi a Roma l'ennesimo morto ammazzato vittima di un regolmento di conti. L'uomo con precedenti è vittima di una vera e propria esecuzione.

Dopo l'eccellente operazione condotta ieri dalle forze dell'ordine che hanno assicurato alla giustizia decine di componenti di una organizzazione malavitosa dedita allo spaccio di cocaina nella zona di San Basilio oggi la città torna a far parlare di se per la guerra fra organizzazioni criminali che si contendono il controllo del territorio.

I fatti dimostrano che l'infiltrazione delle varie mafie sul territorio romano è consistente e si appropria sempre più di ulteriori pezzi di città e di attività economiche. E' sempre più necessario l'intervento delle organizzazioni di quartieri e imprenditoriali per affiancare l'attività preziosa delle forze dell'ordine.

E' necessario quanto prima la convocazione di un consiglio comunale straordinario sulla violenza criminale a Roma. Ribadisco ancora una volta la necessità di avviare la costituzione delle 'consulte di quartiere per la legalità' come deterrente per arginare la presenza criminale nei quartieri di Roma".