Pietralata, rubano tombini di ghisa da cantiere

0
29
 

E’ stata la telefonata di un cittadino al 113, poco prima della mezzanotte, a segnalare la presenza di un furgone di colore bianco sospetto nei pressi di un cantiere edile. Il testimone, infatti, ha notato che gli occupanti del furgone scesi dal mezzo avevano divelto la rete di recinzione di un cantiere edile in Via dei Monti Tiburtini e, dopo aver aperto un varco, erano entrati al suo interno.

Sono stati gli agenti del Reparto Volanti e quelli dei commissariati Sant’Ippolito e San Lorenzo a intervenire sul luogo della segnalazione. Un centinaio di metri più avanti, infatti, all’interno del cantiere, i poliziotti hanno individuato due cittadini romeni che con circospezione stavano caricando sul mezzo, con gli sportelli spalancati, 16 caditoie in ghisa utilizzate per convogliare le acque piovane del manto stradale nella rete fognaria.

Quando si sono accorti della presenza degli agenti i due ladri hanno tentato di fuggire ma sono stati bloccati. Accompagnati negli uffici di Polizia T.N., 41 enne romeno, è stato arrestato per il reato di furto aggravato in concorso mentre il suo complice, anch’egli romeno, ma ancora minorenne, è stato denunciato.