Bracciano, sfruttavano prostitute: sequestrati 80mila euro

0
81
 

I carabinieri di Bracciano, nella serata di ieri, hanno arrestato con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione un uomo e due donne, tutti cittadini romeni. I militari avevano notato un “fiorire” di prostitute nelle strade della periferia nord di Roma, tra gli abitati di Santa Maria di Galeria e Anguillara Sabazia. Per questo motivo hanno iniziato gli accertamenti volti a verificare se le ragazze lavorassero per proprio conto o se fossero “protette”, quindi sfruttate, da qualcuno.

Appurata l’esistenza dei protettori sono iniziati servizi di osservazione e pedinamento che hanno permesso di individuare le abitazioni delle prostitute e degli sfruttatori, nonché identificare quest’ultimi. Durante i servizi è balzata subito all’occhio dei carabinieri l’elevato tenore di vita condotto dagli sfruttatori, i quali avevano la disponibilità di numerose auto, tra le quali spiccavano due grossi suv della Bmw. Nella giornata di ieri è così scattato il controllo da parte dei carabinieri che hanno fermato la macchina condotta da una delle due donne arrestate, con a bordo due ragazze appena recuperate dalla strada dopo una giornata di “lavoro”.

Immediatamente sono scattate le perquisizioni domiciliari, permettendo di completare il quadro probatorio. Sono stati, infatti, rinvenuti documenti d’identità e di espatrio delle sfruttate, tenuti nascosti nella casa degli altri due arrestati, M.C. e M.S.I., nonché sequestrati 80mila euro in contanti provento dello sfruttamento. Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati portati al Carcere di Roma “Rebibbia” a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

È SUCCESSO OGGI...

Bimba morta cosenza

Tragico incidente vicino Roma: muoiono padre e figlio di soli 5 anni

Tragico scontro avvenuto lo scorso pomeriggio sulla 156 dei Monti Lepini, all'altezza del chilometro 18, nel territorio di Prossedi, al confine con Giuliano di Roma. A perdere la vita padre e figlio di 5 anni. Sul...

Via di Portonaccio e multe sulla preferenziale, Codici: «11 milioni nelle casse del Comune...

«Via di Portonaccio che dal 2 maggio 2017, si è trasformata in corsia preferenziale verso Via Tiburtina, con telecamere di sorveglianza attive 24 ore su 24, si sta rivelando una vera e propria croce...

Stalker recidivo: continua a perseguitare l’ex moglie e i familiari

  Non è stato sufficiente essere già stato arrestato nel 2012 per atti persecutori dagli stessi agenti della Polizia di Stato del commissariato di Albano Laziale. Un 41enne di Ariccia, ha continuato a perseguitare e minacciare la sua...

Carabinieri arrestano un disoccupato con un “carico” di droga

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Viterbo, nell’ambito delle strategie di contrasto al traffico di droga tracciate dal Comando Provinciale, hanno messo a segno un altro importante risultato, arrestando un italiano. Da giorni, i militari...

Amatrice, Coldiretti consegna i buoni gasolio: Pirozzi denuncia “la lentezza della burocrazia”

“L’Italia ha un futuro se noi abbiamo un futuro. Lo dimostra il fatto che l’agricoltura è il solo settore produttivo che fa numeri positivi”. Lo ha detto Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, ad Amatrice,...