Termini, rapina a bordo di un tram

0
20
 

E’ nepalese l’uomo che ieri intorno alle 8, salito sul tram per andare alla Stazione Termini, a un certo punto, arrivato nei pressi della fermata di Via Napoleone III è stato avvicinato da tre stranieri che gli hanno rubato il telefono cellulare e sono fuggiti appena aperte le porte del mezzo. L’uomo ha reagito, cercando di recuperare il suo telefono ma uno dei tre malfattori lo ha colpito permettendo anche la fuga degli altri due.

La vittima li ha rincorsi e grazie anche all’aiuto di un’altra persona rimasta sconosciuta, sono riusciti a raggiungere solo uno dei tre ladri, l’hanno fermato e tra i tre è nata una colluttazione. Si è evitato il peggio anche grazie all’arrivo degli agenti del Commissariato Viminale e di altro personale in abiti civili, chiamati da una guardia giurata di vigilanza ad una banca lì vicino che aveva assistito ai fatti.

Il ladro, bloccato, è stato perquisito, ma indosso i poliziotti non gli hanno trovato il telefono che probabilmente è rimasto in mano agli altri fuggitivi. Il fermato, successivamente identificato per S.M. di 19 anni, tunisino, è stato accompagnato negli uffici del commissariato e arrestato per il reato di rapina.