Ardea, arrestato il “mago” di viaggi truffa romeni

0
24
 

I carabinieri di Ardea hanno arrestato un cittadino romeno di 28 anni, T.V.L., in esecuzione di un mandato di cattura internazionale emesso dalle autorità romene nel 2012. L’uomo, in Italia ormai da diversi mesi, cambiava continuamente dimora rendendo difficile le ricerche; i carabinieri, lo hanno però rintracciato all’interno di un capannone industriale verificandone la sua reale identità attraverso le operazioni di foto-segnalamento.

L’uomo è stato condannato a quasi 4 anni di reclusione dall’autorità giudiziaria romena per frode, reato commesso nei mesi di ottobre e novembre del 2010 nella città di Ploiest. In qualità di amministratore di una società che organizzava viaggi, in quel periodo, attraverso un annuncio pubblicato su internet, stipulava con diversi clienti numerosi contratti commerciali riguardanti l’affitto di una villa all’interno di un resort dislocato in una località turistica montana.

I clienti, dopo aver pagato il prezzo per il contratto di affitto per il periodo delle vacanze invernali, una volta sul posto verificavano che la villa era stata già affittata ad altre persone. L’uomo, al termine di tutti gli adempimenti, è stato condotto presso la casa Circondariale di Velletri in attesa di tutte le operazioni per la successiva estradizione.