Pensionato “arrotondava” spacciando cocaina

0
22
 

Nelle ultime ore, i carabinieri della compagnia Roma Casilina hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, nei quartieri Quadraro e Torpignattara. Il bilancio complessivo dell’attività è di una persona arrestata e tre denunciate a piede libero. A finire in manette è stato un 59enne romano, pensionato, già noto alle forze dell’ordine che è stato sorpreso ad “arrotondare” la pensione spacciando dosi di cocaina.

Arrestato dai carabinieri, l’uomo è stato trovato in possesso di numerose dosi di cocaina e 300 euro in denaro contante, probabile provento dell’attività illecita, tutto sottoposto a sequestro. Le denunce invece sono scattate per un cittadino algerino di 36 anni, evaso dal regime degli arresti domiciliari a cui era ristretto; per un 26enne cittadino romeno trovato in possesso di un manganello e infine per una 36enne romana sorpresa alla guida di un auto denunciata rubata.

Nel corso del servizio sono state complessivamente controllate 75 persone, 44 veicoli e 16 persone sottoposte a misure di restrizione della libertà personale. Numerosi posti di controllo sono stati inseriti nel piano attuativo dell’operazione: i carabinieri hanno elevato 5 contravvenzioni al codice della strada e segnalato 2 persone alla prefettura in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti. Diciassette sono invece gli esercizi commerciali sottoposti a controllo.