Lungotevere, parcheggiatore abusivo pretende 10 euro: arrestato

0
60
 

Il parcheggio a pochi passi dalle principali attrazioni turistiche e paesaggistiche della Capitale hanno evidentemente influito anche sui prezzi imposti dai posteggiatori abusivi. P

oco importa che la maggior parte dei parcheggi, in queste zone, siano anche “strisce blu” e quindi già soggette al pagamento di una tariffa regolamentata. Ieri pomeriggio, un automobilista cingalese di 24 anni si è sentito chiedere ben 10 euro quale prezzo dell’“assistenza” fornita da un 37enne cittadino marocchino “in servizio” nei pressi del Lungotevere dei Mellini.

Quando il cingalese ha lasciato intendere di non voler sottostare a quel ricatto, l’abusivo gli si è fatto sotto con aria aggressiva e tono minaccioso, chiedendogli nuovamente i 10 euro. Peccato per lui che una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, in transito lungo la strada, abbia notato la scena e sia immediatamente intervenuta per calmare gli animi.

Il cittadino marocchino è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione ed è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.