Tivoli, preparava dosi di eroina in cantina

0
23
 

Sono stati gli agenti del commissariato di Tivoli a effettuare il sequestro di alcune dosi di eroina nel corso di un’operazione antidroga, nell’ambito della quale sono state sequestrate anche due pistole semiautomatiche calibro 22 complete di munizioni detenute illegalmente. 

Era già diverso tempo che i poliziotti stavano tenendo sotto controllo il pusher 35 enne, la cui attività di spaccio nel corso delle indagini è risultata piuttosto fiorente soprattutto nelle vie del centro storico della cittadina di Tivoli. Un’attività incentrata sulla smercio delle dosi di eroina.

Quando gli investigatori ieri pomeriggio, al termine dei servizi di appostamento e pedinamento, hanno proceduto alla perquisizione del suo appartamento e della cantina di pertinanza, hanno scoperto ciò che stavano cercando.

Undici dosi di eroina, un bilancino elettronico di precisione, il materiale per il confezionamento e 200 euro in contanti, in banconote di vario taglio. Interessanti anche i numeri contenuti nella rubrica del telefono cellulare di proprietà di M.I. ora al vaglio, e che gli investigatori ritengono appartenessero ai numerosi clienti con i quali il pusher si accordava per lo “scambio”, principalmente nei pressi della sua cantina o in alcune stradine del centro cittadino.

Al termine degli accertamenti l'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per la detenzione abusiva delle due pistole.