Nodo rifiuti, ricorso contro la discarica a Monti dell’Ortaccio. Verifiche negli impianti Tmb

0
27

Con ricorso notificato ieri Roma Capitale ha impugnato davanti al Tar del Lazio il provvedimento con cui il commissario Sottile ha autorizzato la discarica di Monti dell’Ortaccio.

Il provvedimento è stato impugnato perché «presenta numerosi profili di illegittimità e soprattutto non fornisce garanzie alla città e ai cittadini di Valle Galeria sull’effettiva durata della discarica, che dovrebbe essere temporanea, sulla portata dei rifiuti che dovrà contenere e sulle modalità di gestione di questi rifiuti – si legge in una nota. Si ritiene che, dopo anni in cui i rifiuti di Roma sono stati conferiti esclusivamente a Malagrotta, la zona di Valle Galeria non sia in grado di sopportare un’ulteriore discarica, soprattutto con le modalità contenute nel provvedimento impugnato».

Intanto Il ministro Clini ha inviato i NOE negli impianti di Roma, due dell'AMA e due del Colari. Obiettivo verificare le autorizzazioni per l'ampliamento bloccate da anni e confrontare i numeri accertati in precedenza.