Scoperti 2 laboratori di cocaina tra La Rustica e Tor Sapienza

0
30
 

Due laboratori clandestini, in cui avveniva il taglio della cocaina e il confezionamento delle dosi, sono stati scoperti dai finanzieri del comando provinciale di Roma, a seguito di indagini durate alcune settimane.

Monitorando i luoghi di spaccio maggiormente frequentati da spacciatori e consumatori, le Fiamme Gialle del I Gruppo Roma sono riuscite a risalire, dopo una lunga serie di appostamenti e pedinamenti, a un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di cocaina, nonché a individuare le basi logistiche, in cui presumibilmente avvenivano le operazioni di preparazione delle dosi.

Dopo aver avuto riscontri in ordine all’operatività dei laboratori, è scattata l’irruzione in due appartamenti, rispettivamente nelle zone di La Rustica e Tor Sapienza, in cui sono stati sorpresi quattro pregiudicati romani e uno albanese, tutti intenti al confezionamento delle dosi. 

Il bilancio dell’operazione è stato, oltre agli arresti in flagranza di reato dei cinque, il sequestro di oltre un chilogrammo di cocaina pura, bilancini di precisione, sostanze da taglio e circa diecimila euro in contanti, probabile provento del traffico illecito.

Rinvenute anche due pistole automatiche illegalmente detenute e palette segnaletiche delle forze dell’ordine. Le dosi sarebbero state smerciate nelle piazze di Roma e dintorni e avrebbero fruttato oltre centomila euro. I cinque sono stati associati al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Roma.