Velletri, tre casi di violenza in un mese. Forse l’autore ha un nome

0
89

È caccia aperta allo stupratore che sta seminando il panico a Velletri. O forse agli stupratori, come direbbe qualcuno.

Eh si perchè nella città veliterna è scoppiata una vera e propria psicosi, dopo chè la comunità è stata sconvolta da quattro feroci atti criminosi in poco meno di venti giorni: due stupri, il primo avvenuto il 2 febbraio, il secondo una settimana più tardi, e due episodi criminosi verificatisi il 19 febbraio: una rapina ai danni di una ragazza in via Orti Ginneti e una lite familiare tra padre e figlia in una casa di via del Corso.

Il sesso delle vittime, entrambe donne, ha portato a pensare ad un collegamento con le due aggressioni sessuali del 2 e 9 febbraio. Collegamento smentito categoricamente dal primo cittadino Servadio, che da par suo si è scagliato contro quegli organi di stampa, rei di «gestire in maniera sensazionalistica gli accadimenti» e definiti co-alimentari di «una ingiustificata psicosi » nei confronti degli autori dei quattro violenti gesti.

Gesti provenienti da un'unica fredda mano? Pensiero estremo, rabbioso, impaurito, quello di alcuni cittadini, che a più riprese hanno pensato di farsi giustizia da soli e di organizzare ronde. La verità è che ad oggi non ci sono ufficialità sull'ipotesi di un aggressore seriale, né di un suo presunto identikit, nè di eventuali collegamenti tra i quattro crimini del 2,9 e 19 febbraio. Al contrario il quadro indiziario è chiuso nel massimo riserbo, le forze dell'ordine stanno indagando a tappeto e forse daranno informazioni solo quando il criminale o i criminali verranno accalappiati.

Nel frattempo a Velletri si vive con la preoccupazione addosso e con un paura che fredda la pelle. Paura, che ieri si è trasformata in speranza quando i carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo hanno arrestato un 41enne romano, dopo aver picchiato con calci e pugni una donna originaria di Velletri in un parcheggio in via Einaudi a Ciampino nel tentativo di rubarle l’auto. In queste ore gli agenti stanno valutando se l'arrestato sia lo stesso autore della rapina del 19 febbraio in via Orti Ginneti a Velletri e lo stesso protagonista dei due stupri di inizio febbraio sempre nella città veliterna.

Marco Montini

È SUCCESSO OGGI...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...