Pantheon, rapina nota imprenditrice: arrestato Angeletto

0
49
 

L’ aveva notata entrare in una gioielleria del centro e ritirare un rolex in oro e brillanti. Dopo averla seguita – in compagnia di un complice a bordo di una moto – ha deciso di agire; ha atteso che la signora uscisse da una gelateria, e le ha "strappato" la borsa. Autore della rapina Angeletto, storico "sciampagnaro" della mala romana.

L’episodio è accaduto qualche giorno fà nei pressi del Pantheon, quando la donna – una nota imprenditrice romana – è stata protagonista suo malgrado della vicenda. Dopo aver effettuato il colpo i due malviventi hanno però avuto un imprevisto; all’altezza di Largo Argentina sono infatti caduti sul cofano di un’utilitaria guidata da un’ignara e spaventata ragazza. Angelo fugge a piedi, la borsa della signora scippata stretta al petto, il complice prova due o tre volte a rialzare la moto. Ma ormai è tardi, un passante ha già fotografato tutto.

Sul posto sono intervenute le Volanti e gli agenti del Commissariato Trevi Campo Marzio. La moto era già stata segnalata nei giorni scorsi aggirarsi in modo sospetto per le vie del centro; la descrizione del rapinatore corrisponde con Angelo R., 58enne romano, vecchia “conoscenza” della Polizia che la sera stessa viene rintracciato nella sua abitazione di via Luigi Santini, recuperando e riconsegnando il prezioso orologio e gli effetti personali alla vittima. Il complice è stato invece rintracciato – ieri – e identificato per un 39enne romano; C.D., queste le sue iniziali ha ammesso le sue responsabilità, avendo peraltro una frattura ad una gamba causata dalla caduta.