Magliana, rubano rame da deposito

0
27
 

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arresto 4 cittadini romeni, rispettivamente di 18, 25, 26 e 32 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora ed incensurati, con l’accusa di ricettazione in concorso.

I quattro stranieri, in via della Magliana, si sono introdotti all’interno di un deposito di rottami rubando numerosi cavi in rame ed ottone. Sfortunatamente per loro, un passante li ha notati e immediatamente ha allertato il 112.

I carabinieri così giunti sul posto li hanno sorpresi proprio mentre stavano caricando la refurtiva in macchina. A questo punto vistisi scoperti i quattro hanno anche tentato la fuga a bordo dell’auto ma dopo un breve inseguimento son stati bloccati ed arrestati. A seguito degli accertamenti dei militari dell’Arma è emerso che l’auto da loro usata era stata denunciata rubata.

Il rame e l’ottone recuperato dai carabinieri è stato riconsegnato al responsabile del deposito, mentre l’auto al legittimo proprietario. Arrestati dai carabinieri i ladri di “oro rosso” sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.