Ostia, ruba morfina da ospedale: arrestato infermiere

0
28
 

I carabinieri della stazione di Ostia hanno arrestato un insospettabile infermiere professionale dell’ospedale “Grassi”, con l’accusa di furto aggravato di medicinali e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Ieri pomeriggio la direzione sanitaria dell’ospedale “G.B. Grassi” di Ostia ha denunciato ai carabinieri che nel corso della mattinata, nel reparto di “Medicina Donne”, da un apposito armadio adibito alla custodia di medicinali, erano state rubate alcune confezioni di morfina.

Poco dopo, sul posto sono intervenuti i carabinieri che, grazie alla stretta collaborazione della direzione sanitaria, in pochi minuti sono riusciti a stringere il cerchio nei confronti dei potenziali sospettati; tra questi è spuntato il nome di M.F. 43enne infermiere professionale residente a Ostia, con qualche piccolo precedente alle spalle.

Poco più tardi, i militari hanno bussato alla sua abitazione dove, nel corso di una perquisizione hanno rinvenuto parte della refurtiva più altri medicinali ad esclusivo uso ospedaliero, su cui sono in corso le indagini. Per lui sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di furto aggravato e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.