Per sfrattarlo di casa lo lanciano dal secondo piano, arrestato un altro complice

0
26
 

I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno rintracciato e arrestato un altro cittadino bengalese che ha partecipato alla spedizione punitiva dell’altro ieri sera, nel corso della quale, un cittadino bengalese di 36 anni, era stato lanciato dalla finestra del bagno del secondo piano per sfrattarlo.

Si tratta di un 22enne, rintracciato ieri pomeriggio in Piazza di Torpignattara dopo ininterrotte indagini svolte dai militari dell’Arma. Anche lui, come le altre 3 persone coinvolte nella vicenda, è stato arrestato per tentato omicidio, rapina e lesioni gravissime. L’arrestato, che sarebbe stato uno dei protagonisti che ha lanciato il connazionale dalla finestra dell’appartamento al secondo piano di via delle Robinie, al quartiere Centocelle, è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli.