Esquilino, controlli della polizia sui “Compro Oro”

0
52
 

Mancanza della prescritta autorizzazione, irregolare tenuta del registro e mancata esposizione dei prezzi. Sono queste alcune delle “mancanze” accertate dagli uomini della squadra amministrativa del commissariato Esquilino. Controlli effettuati nella giornata di ieri in alcuni locali del centro storico, al fine di verificarne la rispondenza alla legislazione vigente.

Le verifiche hanno riguardato, tra gli altri, i “compro oro”; controlli finalizzati soprattutto per un capillare monitoraggio della microcriminalità dedita ai reati di ricettazione e riciclaggio. Nel corso dell’attività gli agenti hanno elevato 15 sanzioni amministrative per oltre 15mila euro complessive. Controllate complessivamente 26 licenze di attività commerciali per la vendita di oggetti preziosi nuovi e usati; in particolare 3 “compro oro” sono stati sanzionati con richiesta di provvedimenti amministrativi di chiusura per aver omesso la trascrizione delle operazioni giornaliere e non aver fotografato gli oggetti preziosi acquistati.

Inoltre sono stati scoperti due esercizi commerciali, gestiti da stranieri, che vendevano illegalmente oggetti in argento privi della licenza; per entrambi è scattata la sanzione e la denuncia all’Autorità Giudiziaria.