Eur, ricercato per tentato omicidio: arrestato 38enne

0
20
 

Tentato omicidio aggravato. Questo il capo d’imputazione contenuto all’interno di un provvedimento di cattura internazionale emesso dalle autorità rumene, nel 2003, nei confronti di un 38enne cittadino rumeno. C.C., queste le iniziali del latitante, è stato bloccato ieri pomeriggio dagli agenti del reparto prevenzione crimine del Lazio. I poliziotti, in servizio di pattugliamento nella zona dell’Eur hanno fermato un’autovettura con a bordo due uomini per un controllo.

I due, molto reticenti a fornire le loro generalità agli operatori di Polizia, erano privi di documenti d’identità; sono stati pertanto accompagnati nel vicino commissariato Esposizione per ulteriori accertamenti. Da un controllo incrociato, con l’archivio fotografico e con i rilievi dattiloscopici a cui i due uomini sono stati sottoposti, è emerso a carico di C.C. questo provvedimento di ricerca.

L’uomo deve scontare 8 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di tentato omicidio dopo aver gravemente ferito un uomo durante una lite avvenuta all’interno di un locale a Vrancea, in Romania, nell’aprile del 2002. Nella circostanza l’uomo colpì alla testa la vittima con una sedia procurandogli gravissime lesioni. Arrestato è stato condotto nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’autorità giudiziaria dove resterà in attesa dell’estradizione.