Sacrofano, spacca mascella a sorella che lo cacciò di casa perchè ubriaco: preso

0
78
 

I carabinieri della stazione Sacrofano hanno arrestato un 51enne cittadino russo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. L’uomo, un operaio edile, con il vizio dell’alcol, era solito rincasare ubriaco e poi picchiare, per futili motivi, la sorella, una 62enne.

I maltrattamenti sono andati avanti per mesi fino a quando, qualche giorno fà, la donna esasperata e ormai stanca delle continue violenze subite, lo ha cacciato di casa. L’uomo però ieri notte, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è ritornato presso l’abitazione della sorella, in via Montu Beccaria, pretendendo di far rientro in casa, al rifiuto di quest’ultima, l’ha picchiata colpendola a calci e pugni fino a rompergli la mascella. La donna, a questo punto, in preda al panico si è rivolta al 112.

I carabinieri giunti sul posto hanno arrestato il violento mentre si trovava ancora a casa. La vittima invece soccorsa presso l’ospedale “S. Andrea”, a causa delle lesioni riportate ne avrà per almeno 30 giorni e dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico. L’uomo dopo l’arresto è stato associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Non è sfuggito ai carabinieri nemmeno il "tesoretto" che la mala in affari a Roma nascondeva in locali e appartamenti nella sua disponibilità: la scorsa notte, dopo i 23 arresti e i beni per...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...