Nettuno, sorprende il marito alle slot e lo prende a bottigliate

0
54
 

I carabinieri della Stazione di Nettuno hanno denunciato una 25enne di origine rumena, regolarmente residente a Nettuno, per lesioni personali aggravate ai danni del marito. I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di ieri quando la donna, all’interno di un bar non lontano da dove i due vivono, ha sorpreso il marito mentre sperperava i propri soldi tentando la fortuna alle slot machine; in realtà l’uomo inizialmente era anche riuscito a guadagnare qualcosa ma la speranza di poter incassare di più lo ha portato a perdere di fatto tutto ciò che aveva.

Fra i due è così nata una lite furibonda iniziata all’interno del bar e conclusasi all’esterno dove la donna, dopo aver strappato dalle mani del marito una bottiglia di birra lo ha colpito violentemente al capo mandandola in frantumi. Il malcapitato, che come accertato successivamente era in evidente stato di alterazione per un uso smodato di alcolici, è stato trasportato all’ospedale di Anzio dove è stato ricoverato per una ferita da taglio riportata fra la gola e l’orecchio con una prognosi iniziale di venti giorni.

L’uomo, che come operaio fa qualche lavoretto saltuario, al momento non ha presentato alcuna denuncia riconoscendo ai carabinieri le proprie responsabilità per aver sperperato al gioco tutto ciò che aveva.