Pontina, inchiesta corridoio Roma-Latina. Il comitato: «Sia fatta giustizia»

0
83
 

«Dopo le nostre continue denunce, finalmente la Corte dei Conti ha aperto un’indagine sullo sperpero di denaro pubblico». A cantare vittoria è Gualtiero Alunni, portavoce del Comitato no Corridoio per la Metropolitana Leggera, che commenta con tono entusiasta la memoria scritta sull’autostrada a pedaggio A12 Roma-Latina presentata dal procuratore generale della Corte dei Conti, Angelo Raffaele De Dominicis, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario.

«Nel documento redatto da De Dominicis – afferma Alunni – si legge che “la polizia erariale ha accertato lo svolgimento di attività contenziose portate all’esame di due collegi arbitrali e di una procedura in corso per la stipula di un accordo transattivo con uno spreco di risorse di circa 20 milioni di euro”.

A questo sperpero di soldi – continua il portavoce del comitato – si devono aggiungere le risorse pagate per mantenere in piedi i due consigli di amministrazione di Arcea e Autostrade del Lazio, i 43 milioni sborsati dalla Regione ai soci privati di Arcea su sentenza per un lodo arbitrale, i quali, non ritenendo congruo l’importo, hanno fatto ricorso al Consiglio di Stato che ancora si deve esprimere».

La questione è approdata anche alla Commissione Europea e all’Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici che hanno aperto due inchieste. «Nella speranza che si faccia giustizia, ritirando definitivamente questo progetto mostruoso di asfalto e cemento, – conclude Alunni – auspichiamo che si apra un nuovo percorso per il miglioramento della rete ferroviaria pontina e la costruzione della metropolitana leggera Roma-Pomezia- Ardea. Con le risorse pubbliche sperperate in questi ultimi 10 anni si poteva adeguare in sicurezza una parte rilevante dell’attuale via Pontina, salvando la vita a decine di cittadini». 

È SUCCESSO OGGI...

Città Metropolitana, la scarsa trasparenza sui superstipendi dei dirigenti di un ente che...

La Città metropolitana di Roma è l'ente che ha ereditato le competenze della Provincia con qualche delega in più attribuita dalla Regione Lazio. Ma per dare una parvenza di democrazia, visto che nelle Città metropolitane  non si vota...

L’associazione degli ambulanti in allarme scrive a Papa Francesco

I rappresentanti della categoria degli ambulanti d'Italia hanno sottoscritto ed inviato una lettera  a  Papa Francesco, inoltrata anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e alla presidentessa della Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. Nella...

Roma, pusher massacrato con una mazza da baseball

Fratture multiple a gamba, braccio e parte del cranio. E’ l’esito della violenta aggressione avvenuta a Colle Salario la sera del 23 luglio scorso. Vittima, uno spacciatore della zona. Autore del gesto, un romano di 22 anni che...
Incendio in un pub, evacuato lo stabile

Rogo Castel Fusano, terzo incendiario arrestato dai carabinieri

Una terza persona è stata sorpresa ieri pomeriggio ad appiccare il fuoco nella pineta di Castel Fusano. I Carabinieri del Gruppo Forestale di Roma hanno arrestato per incendio boschivo un 36enne iracheno, regolare sul...

Corviale, arrestato rapinatore della farmacia di via Portuense

I Carabinieri della Stazione Roma Bravetta, con la collaborazione dei militari della Stazione Roma Villa Bonelli, hanno identificato e sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria il rapinatore che nel pomeriggio di lunedì scorso aveva...