Saxa Rubra, tenta abusi su connazionale a fermata bus: romeno in manette

0
25
 

Un cittadino romeno di 36 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Trionfale con l’accusa di tentata violenza sessuale e tentata rapina.

L’uomo, ieri notte, verso mezzanotte e mezza circa, in largo Villy de Luca, a Saxa Rubra, nei pressi della fermata degli autobus della linea urbana, si è avvicinato ad una 22enne connazionale che era in attesa di un bus, si è sbottonato i pantaloni e l’ha minacciata tentando di abusare di lei. Le grida di aiuto della donna hanno attirato l’attenzione di persone che erano nei paraggi che hanno immediatamente allertato il 112 e hanno fatto desistere il maniaco dal suo intento.

Il 36enne però non contento ha aggredito la vittima tentando di portarle via un televisore nuovo che la donna aveva con se e che aveva comprato nel pomeriggio. L'arrivo dei Carabinieri però ha fatto allontanare il violento che è stato raggiunto e bloccato poco dopo. Dopo l’arresto il 36enne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli dov’è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.