“Pazzo” d’amore incendia l’auto dell’ex ragazza

0
55
 

 

Ancora innamorato di una donna che lo aveva lasciato diventa “pazzo” d’amore e le incendia l’auto. E successo nella notte tra martedì e mercoledì in via delle Ebridi dove era parchegiata l’Opel Corsa dell’ex.

Quando i carabinieri si sono recati sulla via e hanno ascolatato il racconto della donna hanno concentrato subito le indagini sull’uomo, un C.B. 38enne romano, residente a Ostia Antica e, inoltre, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza. La vittima ha riferito di essere perseguitata con continue telefonate e sms da settimane, da quando aveva deciso di interrompere la relazione, ma non aveva ancora sporto denuncia per paura di ritorsioni.

Gli indizi forniti sono bastati agli uomini dell’Arma per avvalorare gravi sospetti nei confronti dell’uomo; poco dopo, infatti, i carabinieri hanno bussato alla sua abitazione in via Vallata Agordina a Ostia Antica dove nel corso di una perquisizione hanno trovato e sequestrato materiale usato per appiccare l’incendio.

Analogo materiale è stato rinvenuto anche all’interno dell’auto parcheggiata sotto casa. C.B. è stato quindi arrestato con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari dove si trovava sottoposto per reati contro il patrimonio; contestualmente è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria perché gravemente indiziato dell’incendio dell’auto della sua ex fidanzata. Il tempestivo e provvidenziale intervento dei carabinieri, ha liberato la donna dalla morsa dell’uomo.