Fiumicino, coca nascosta in parrucche e bagagli (FOTO)

0
197
 

La fantasia non ha limiti e si arricchisce di un altro stratagemma la gamma dei sistemi di occultamento utilizzati dai corrieri di droga per superare indenni il filtro apprestato dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino. Due donne, in diverse circostanze, avevano pensato bene di ricorrere alle loro parrucche per occultare cocaina purissima.

La prima di nazionalità portoghese, proveniente dal Brasile e diretta a Lisbona, era da poco sbarcata agli arrivi internazionali e la sua appariscenza non è sfuggita all’occhio dei militari del Gruppo di Fiumicino e dei funzionari dell’Agenzia delle Dogane, incuriositi per la strana capigliatura della passeggera. Infatti, dopo un accurato controllo, è stato appurato che si trattava di una parrucca contenente circa un chilo di cocaina.

Un’altra donna, originaria della Guinea Bissau (Africa Occidentale), anch’ella proveniente dal Brasile ma diretta in Spagna, aveva attirato l’attenzione dei finanzieri per l’incedere frettoloso e il nervosismo con cui ha risposto alle prime domande. Sulla sua testa “pesava” non una taglia, ma oltre un chilo di cocaina, riposta in un involucro bene nastrato alla base della parrucca. 

Un cittadino italiano, proveniente da Buenos Aires e diretto a Roma, ha invece tentato di introdurre circa quattro chili di cocaina occultandola in un doppiofondo ricavato in un bagaglio al seguito, uno dei metodi più utilizzati dai narcotrafficanti. Grazie allo straordinario grado di purezza, i carichi di polvere bianca intercettati avrebbero potuto fruttare alle organizzazioni criminali oltre un milione di euro. I tre corrieri sono stati tutti arrestati per traffico internazionale di stupefacenti ed associati alle carceri di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

È SUCCESSO OGGI...

Regione Lazio, Zingaretti: «Già in distribuzione oltre un milione di vaccini antinfluenzali»

Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti nel corso di un evento in merito alla vaccinazione antiinfluenzale ha assicurato che sono già in distribuzione oltre un milione di vaccini. A questo scopo ci si può rivolgere ai...

Fonte Nuova e Monterotondo, 2 arresti dei carabinieri per spaccio

Nell’ambito di mirati servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. I militari...

Ritrovato il ragazzo diversamente abile che si era smarrito in metro

Disavventura con lieto fine questa mattina per una famiglia finlandese in vacanza a Roma. La coppia, in viaggio sulla linea A della metropolitana insieme al figlio disabile 17enne, è scesa intorno alla 8.30 alla stazione Lepanto...

Cotral, CdA delibera gara per 400 nuovi bus in quattro anni

Il Cda di Cotral ha deliberato l’indizione di una gara per l’affidamento mediante accordo quadro della fornitura di 400 nuovi bus 12 metri e 12 metri low entry in 4 anni. Il primo contratto...

Disarmò e fece arrestare rapinatore a Roma: questore concede permesso di soggiorno a giovane...

Su proposta dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, il Questore di Roma ha concesso il permesso di soggiorno a Ogah John, il cittadino nigeriano di 31 anni che lo scorso 26 settembre affrontò...