Ladispoli, traffico stupefacenti in stazione: 8 giovani in manette

0
84
 

Dalle prime luci dell’alba, i carabinieri della compagnia di Civitavecchia stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, agli arresti domiciliari e di sottoposizione all’obbligo di dimora a carico di 8 giovani, tutti di Ladispoli, responsabili di detenzione illecita finalizzata allo spaccio di stupefacenti.

L’indagine durata circa due anni ha consentito di accertare che gli otto indagati, principalmente in Ladispoli, gestivano nei pressi della locale stazione ferroviaria un fiorente giro di spaccio di hashish, del quale si approvvigionavano a Roma.

Nel corso delle attività tecniche sono stati effettuati alcuni riscontri che hanno comportato la segnalazione alla Prefettura di Roma degli assuntori di stupefacenti ed è stato arrestato in flagranza uno degli indagati.

È SUCCESSO OGGI...

Drammatico incidente, i familiari di Romolo Antonio Scardella cercano testimoni

Com’è successo l’incidente stradale costato la vita il 5 agosto scorso a Romolo Antonio Scardella? I familiari dell’anziano, 86 anni, di Roma, lanciano un appello alla ricerca di testimoni, con particolare riferimento a un...

Montanari: «Per tutto agosto pulizia grandi arterie stradali di Roma»

“Continuano per tutto il mese le operazioni di pulizia delle grandi arterie della Capitale iniziate lo scorso 6 agosto sulla via Laurentina. Fino a domani gli operatori di AMA lavoreranno su via Aurelia, poi...

Ladispoli, in piazza Rossellini a tutta musica

Sabato 19 e domenica 20 agosto in piazza Rossellini è di scena la musica con due eventi sponsorizzati da McDonald's. Si inizia il 19 agosto con “Soundtracks”, un concerto, diretto da Franco Pierucci,  in cui...
Allarme zanzara tigre nel Lazio: + 30% in questi giorni

Roma Capitale, zanzara tigre: braccio di ferro fra i disinfestatori e la giunta Raggi

Non si placa la bagarre, fra Comune di Roma Capitale e A.N.I.D., rispetto all’Ordinanza n. 62/2017 in tema di contrasto della zanzara tigre. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha infatti respinto il ricorso...

“Rajche”, Subiaco svela le sue radici più profonde in tre giorni di festa

La città dei monasteri è pronta a svelare le sue radici più profonde. O meglio le “rajche”, come si dice nel dialetto di Subiaco, che traggono la linfa vitale da tradizioni, musiche, artigianato e...