Termini, due giovani “manolesta” pizzicate dai carabinieri

0
25
 

I carabinieri della stazione Roma San Pietro nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati predatori a bordo dei mezzi pubblici della Capitale hanno arrestato due giovani nomadi rispettivamente di 15 e 17 anni, già note alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato borseggio aggravato in concorso.

I militari dell’Arma insospettiti dai loro movimenti le hanno seguite e bloccate all’interno dello scalo ferroviario “Termini” mentre stavano tentando di sfilare il portafogli a un 61enne turista americano.

Arrestate dai carabinieri, le due minorenni sono state accompagnate presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli.