San Basilio, droga in casa e tasche piene di soldi

0
30
 

Da giorni i poliziotti del commissariato di San Basilio avevano messo sotto osservazione un 31enne residente in via Pievebovigliana. Lo strano via vai di personaggi con precedenti di polizia, conosciuti dagli investigatori del commissariato, hanno indotto gli agenti ad approfondire l’accertamento.

Nella serata di ieri, dopo aver proceduto al controllo di due persone viste uscire dallo stabile del soggetto sotto controllo, gli investigatori hanno recuperato, indosso ad uno dei due, una consistente somma di denaro di cui non ha saputo giustificare il possesso.

Quest’ultimo ritrovamento e la reticenza del soggetto, che in un primo momento non ha voluto fornire agli agenti indicazioni circa la sua abitazione, ha insospettito ancora di più gli agenti che a quel punto hanno deciso di approfondire l’accertamento.

Avendo intuito che all’interno dello stabile di via Pievebovigliana si smerciasse droga e che, con tutta probabilità, lo spacciatore potesse essere il 31enne già sospettato, gli agenti, una volta individuato anche l’appartamento, si sono fatti aprire con uno stratagemma ed hanno controllato il suo domicilio. Identificato per C.S., romano, il 31enne è stato trovato in possesso di numerose dosi di cocaina e di una somma di denaro di circa 4.000 euro, ritenuto possibile provento dell’attività di spaccio.

Al termine delle verifiche, C.S. è stato accompagnato negli uffici del Commissariato San Basilio e arrestato. Messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.