Asilo degli orrori al Portonaccio: bimbi umiliati e percossi

1
88

Maltrattamenti, umiliazioni e percosse nei confronti di bambini di 4 e 5 anni. Questa la pesante accusa con cui sono state arrestate un’insegnante e la direttrice della scuola per l’infanzia San Romano, nel quartiere Portonaccio di Roma.

Dalle indagini sarebbero emersi comportamenti violenti, vessatori e mortificanti della dignità dei piccoli messi in atto da F.M., 63 anni, e da M.R.C., 57 anni. «Scemo» «zozzo» e «bastardo» sarebbero alcuni degli epiteti con cui la maestra, in particolare, avrebbe insultato e umiliato più volte bimbi portatori di disagi e difficoltà psicoinfantili.

Alcuni bambini sarebbero, inoltre, stati obbligati dall’insegnate a punire i compagni più piccoli con ordini del tipo: “Vai da lui e schiaffeggialo“. Un bimbo, reo di essersi fatto la pipì nei pantaloni, sarebbe stato costretto dalla maestra a inginocchiarsi e ad asciugarla con un fazzoletto di carta, dopo essere stato minacciato, davanti agli altri bambini, di fargliela pulire con la faccia.

Questi ed altri comportamenti sarebbero stati ripetutamente coperti dalla direttrice dell’asilo che, davanti alle rimostranze degli altri insegnanti, avrebbe cercato di mettere tutto a tacere senza prendere provvedimenti e facendo ricorso a forme di intimidazione e ritorsioni nei confronti del personale scolastico che accusava la maestra.

I colleghi delle donne e alcuni genitori dei bimbi hanno quindi segnalato questi episodi alla polizia che, a seguito di una serie di indagini coordinate dalla Procura di Roma e con l’ausilio di telecamere, hanno ottenuto riscontri oggettivi sugli indizi di colpevolezza e dato immediata esecuzione agli arresti domiciliari.

 

1 COMMENTO

Comments are closed.

È SUCCESSO OGGI...

Cancello si stacca e gli cade addosso: muore bimbo vicino Roma

Il cancello e' uscito improvvisamente dai binari e lo ha schiacciato: un bambino di 4 anni, in vacanza con la mamma e la sorellina di un anno, e' morto oggi pomeriggio ad Anzio, localita'...