Caldo a Roma, protezione civile distribuisce 15mila bottiglie d\’acqua

0
22
 

Sono 15mila le bottigliette d’acqua distribuite dalla task-force di operatori e volontari della Protezione civile del Campidoglio per fronteggiare la prima ondata di calore della stagione. Nella fascia oraria di massima criticità, dalle 12 alle 15, circa 100 operatori sono stati impiegati nei presidi allestiti presso i nodi metropolitani di Porta San Paolo, Lido Centro, Saxa Rubra, Ottaviano e Ponte Mammolo.

Presidi sono stati garantiti per la distribuzione di bottigliette d’acqua anche ai visitatori in fila presso i musei Capitolini. Altri operatori hanno poi rafforzato le unità in servizio presso il centralino della Protezione civile di Porta Metronia per rispondere alle chiamate dei cittadini e fornire consigli su come difendersi dal caldo. Per la giornata di domani il Ministero della Salute ha previsto una riduzione della criticità al livello 1 che indica una sostanziale condizione di attenzione senza comportare rischi sensibili per la salute. Secondo le previsioni del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare, la temperatura percepita sulla Capitale domani alle 12 sarà di 31 gradi, rispetto ai 33 gradi percepiti alla stessa ora di oggi.

Una lieve diminuzione della temperatura, dovuta ad una rotazione dei venti dai quadranti meridionali a quelli settentrionali, comporterà una diminuzione dei tassi di umidità pur rimanendo di debole intensità. La Protezione civile di Roma Capitale invita i cittadini ad informarsi sui rischi legati alle ondate di calore consultando i siti internet istituzionali e a seguire i consigli su come difendersi dal caldo pubblicati sul sito www.protezionecivileromacapitale.it . Per maggiori informazioni i cittadini possono anche contattare la sala operativa di Porta Metronia al numero verde 800.854.854.