Roma, rapine e spaccio di droga: in manette un romeno e quattro africani

0
82
 

A Roma gli agenti del commissariato Casilino Nuovo, in collaborazione con il personale del nucleo Prevenzione crimine Lazio, hanno effettuato ieri un servizio straordinario nell'area di competenza. Sessanta le persone identificate e 24 i veicoli controllati, 16 esercizi pubblici controllati. Un cittadino senegalese di 25 anni, D.E., è stato arrestato perchè trovato in possesso di 9,3 grammi di eroina e di 42,3 grammi di marijuana, già suddivise in dosi pronte per essere vendute. Eseguiti anche alcuni controlli nei confronti di persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Tre sono i denunciati per evasione in quanto non trovati in casa all'atto del controllo. Ed è in zona Appio che ieri sera un romeno di 24 anni, O.F.C., dopo essere entrato in un supermercato, si è impossessato di alcuni generi alimentari ed ha cercato di allontanarsi. E' intervenuta la guardia giurata ma, quando ha tentato di fermare l'uomo, questo ha reagito iniziando a spintonarlo. L'intervento immediato degli agenti del commissariato Appio Nuovo, inviati dalla sala operativa del 113, ha permesso di bloccare il ladro e di assicurarlo nell'auto di servizio.

La merce, recuperata, è stata restituita al responsabile del negozio. Lo straniero, accompagnato negli uffici del commissariato, è stato arrestato per rapina. Sono stati individuati e arrestati dagli agenti del commissariato Trevi ed Esquilino due cittadini egiziani, di 18 anni e di 19 anni, responsabili di aver rapinato un cittadino indiano poco dopo la mezzanotte in via delle Terme di Tito. Il giovane è stato avvicinato da alcuni cittadini stranieri che, dopo averlo strattonato, lo hanno rapinato di 5000 euro in contanti ed alcuni monili in oro. I poliziotti nel corso di un giro di perlustrazione nella zona, li hanno sorpresi mentre tentavano di nascondersi dietro alcuni cassonetti della spazzatura.

A carico del 19enne è risultato anche un provvedimento di esecuzione cautelare in carcere in sostituzione all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Ed è un italiano invece, P.E. di 38 anni, con vari precedenti di Polizia, che ieri sera è stato arrestato dagli agenti del reparto volanti in via Terme di Caracalla mentre stava tentando di rubare all'interno di un'autovettura parcheggiata, trovata successivamente con il finestrino e deflettore rotti. Quando ha visto arrivare i poliziotti, inviati dal 113 a seguito di una segnalazione anonima, prima si è nascosto tra le auto in sosta e poi ha tentato di scappare a piedi. Bloccato dagli agenti è stato accompagnato negli uffici del commissariato Celio e arrestato per tentato furto aggravato.

L'ultimo a finire in manette è invece un tunisino di 31 anni, B.A.K., che, insieme ad altri due complici riusciti a scappare, ha aggredito il gestore di un chiosco di bibite e lo ha rapinato di alcuni prodotti in vendita. L'uomo, dopo un breve inseguimento, è stato intercettato in via Castro Pretorio dagli agenti del commissariato Viminale che lo hanno bloccato e arrestato per rapina. (fonte dire)

È SUCCESSO OGGI...

Roma, sorpreso a rubare all’interno di una casa: arrestato

È rientrato, verso le 18, nella sua casa all’Esquilino e, con sua sorpresa, ha notato che la porta di casa era aperta. Una volta entrato, ha subito notato la casa a soqquadro e, in camera...
Bus Atac

Atac, indagine interna su bus in fiamme

Intorno alle 17.30 di ieri su un bus della linea 20, in sosta al capolinea di Anagnina, per ragioni ancora da precisare si è sviluppato un principio di incendio. L'autista, coadiuvato da un collega,...
Pugno Anziana Polizia

Roma, “ovulatore” beccato dalla polizia a Termini

L’ “ovulatore”, proveniente da Napoli, aveva sicuramente pensato di riuscire a confondersi con facilità nell’enorme flusso di viaggiatori che, ogni giorno, transitano all’interno della stazione Termini. Invece è incappato nelle attività di controllo, mirate alla...

Roma, carabinieri arrestano 14 borseggiatori in centro

Impegnati a fotografare o ammirare i monumenti, intenti nello shopping, in attesa o a bordo dei mezzi pubblici. Così le ignare vittime, tutti turisti, venivano derubate da 14 “manolesta”, che nelle ultime 72 ore,...

Violenta rissa tra stranieri in centro: 5 in manette

Probabilmente una eccessiva assunzione di alcol ha portato, la scorsa notte, cinque cittadini cinesi a perdere il controllo e a scatenare una violenta rissa in strada, per futili motivi. A sedare lo scontro ci...