Roma, armato entra in un centro di salute mentale e ruba flaconi di tranquillanti

0
43
 
I carabinieri della stazione Roma città Giardino con la collaborazione dei carabinieri della stazione Roma Talenti, hanno arrestato un 49enne romano con l’accusa di rapina aggravata.

L’uomo, residente nel quartiere Talenti e già noto alle forze dell’ordine, è uscito di casa per una passeggiata, come è solito fare ogni giorno, e si è recato presso il centro di salute mentale dove stava seguendo un percorso di cura. Una volta dentro la struttura, ha estratto una pistola, risultata poi un’arma giocattolo priva di tappo rosso caricata a salve, ha minacciato uno dei sanitari e si è fatto consegnare diversi flaconi di tranquillanti.

I carabinieri, allertati da una chiamata al “112”, si sono messi sulle tracce del rapinatore che è stato identificato e rintracciato poco dopo, presso la propria abitazione. Dopo l’arresto, il 49enne è stato trattenuto a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Nel corso della perquisizione è stata recuperata la refurtiva, oltre alla pistola utilizzata per compiere la rapina, una replica di una pistola a tamburo Smith & Wesson calibro 38 caricata con 6 colpi “a salve”, un’altra replica di pistola, una Beretta 92/FS, anche questa priva di tappo rosso e con 13 colpi “a salve” completa di fondina, due coltelli, un paio di manette e svariati distintivi di istituti di vigilanza e di forze armate.