Roma, spacciava in un locale all\’Esquilino: preso

0
24
 

Arrestato a Roma per spaccio di droga. L'indagine degli uomini della squadra della polizia giudiziaria del commissariato Esposizione andava avanti da diverso tempo. Nel mirino degli investigatori erano finiti i movimenti di un 48enne, visto più volte frequentare un locale notturno in zona Esquilino e intrattenersi con alcuni tossicodipendenti. Sono così scattati i pedinamenti e gli appostamenti fuori dal locale, che hanno consentito ai poliziotti di monitorare i suoi movimenti. Ed è proprio nel corso dell'ultimo appostamento, avvenuto qualche sera fa, che gli investigatori hanno deciso di intervenire, entrando nel locale.

L'uomo, alla vista dei poliziotti, si è mostrato subito nervoso e ha tentato di sottrarsi al controllo e di allontanarsi, ma è stato immediatamente bloccato e controllato. D.S., italiano, è stato così trovato in possesso di oltre 60 dosi di cocaina, confezionate singolarmente in involucri di cellophane nascosti nella biancheria intima, pronte per lo spaccio. Nel portafoglio, invece, i poliziotti hanno rinvenuto una somma di oltre 200 euro, prevalentemente in banconote da 10 euro, con un foglietto con sopra riportati nomi e cifre riconducibili proprio alla vendita delle dosi.

La perquisizione eseguita nella sua abitazione ha portato al sequestro di un'ulteriore somma di denaro, oltre 9.000 euro, custodita all'interno di una cassaforte a muro, della quale l'uomo, peraltro ufficialmente disoccupato, non ha saputo dare spiegazioni. Oltre allo stupefacente e al denaro, è stata sequestrata anche l'autovettura del fermato, in quanto utilizzata per il trasporto dello stupefacente. D.S., con precedenti di polizia specifici, è stato accompagnato negli uffici del commissariato Esposizione, dove al termine è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (fonte Dire)