Roma, tuffavano con la tecnica “rendez moi”: presi

0
75
 

Un 54enne e un 33enne di origini campane sono stati arrestati dai carabinieri di Tivoli per aver raggirato, con la cosiddetta truffa del “rendez moi”, la cassiera di un negozio di uno dei più grandi centri commerciali di Roma. Il primo a entrare in azione è stato il più anziano che una volta entrato nel negozio ha acquistato alcuni prodotti pagando con una banconota da 100 euro. In questo modo avevano la certezza che in cassa vi fosse una banconota di quel taglio. Poi è toccato al complice, il 33enne, che ha fatto acqusti per circa 5 euro, presso lo stesso esercizio commerciale, pagando con una banconota da 50 euro.

La cassiera gli ha dato il resto e quindi il punto cruciale della truffa: il truffatore le ha chiesto di riavere i 50 euro perché gli servivano interi ma nel frattempo ha chiesto alla donna se in cassa avesse una banconota da cento che avrebbe riscattato con due da 50 e, con estrema abilità, l’uomo ha ritirato 100 euro dandone solo 50. Sembra impossibile cadere in una truffa del genere ma i due arrestati sono dei veri e propri professionisti in grado di mandare in confusione chiunque perchè il malcapitato viene distratto dal vorticoso passaggio di contanti posto in essere da lestofanti professionisti.

Questa truffa era stata anche oggetto di un reportage della trasmissione televisiva “Le Iene” che l’avevano definita la nuova frontiera del raggiro. I due truffatori, trovati con 4mila euro in contanti custoditi nelle tasche dei pantaloni, sono stati arrestati e trattenuti in caserma in attesa di essere giudicati dall’autorità giudiziaria competente.

È SUCCESSO OGGI...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...
roma

La truffa dei finti poliziotti: un altro caso a Roma

Con tanto di lampeggiante blu sul tettino, in piena notte, fermavano le auto in transito a Tor Bella Monaca e, spacciandosi per poliziotti, fingevano di effettuare dei controlli,  depredando le persone dei loro averi. Quando sono...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...
Stadio della Roma

Stadio della Roma, De Vito: «La società non ha ancora inviato il progetto»

Il Comune di Roma è ancora in attesa di "determinazioni e progetti da parte della società Roma" a proposito del nuovo stadio. A spiegarlo all'agenzia Dire il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, a margine...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...