Tor Bella, da fidanzato ad aguzzino: stalker cingalese nei guai

0
42
 

Un cittadino dello Sri Lanka di 38 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Roma Tor Bella Monaca per aver perseguitato, minacciato e aggredito, in più occasioni, la sua ex fidanzata di 35 anni, anche lei cingalese.

Nel 2009 i due hanno interrotto la loro storia sentimentale ma l’uomo non si era mai rassegnato, assumendo atteggiamenti persecutori nei confronti della donna fino a renderle la vita insopportabile: telefonate anonime moleste, appostamenti, minacce e estorsioni di denaro. Per questi fatti, dopo continuate vessazioni,  la vittima ha deciso finalmente di denunciare ai carabinieri il suo aguzzino.

Tali atti persecutori si sono verificati quotidianamente anche successivamente alla denuncia. Ma ieri, i carabinieri hanno ottenuto l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Roma che è stata notificata allo stalker. Ora l’arrestato si trova agli arresti domiciliari per i reati di maltrattamenti in famiglia, atti persecutori ed estorsione.