Pomezia, beccato a riciclare pezzi d\’auto rubate: arrestato

0
17
 

Nell'ottobre scorso, gli agenti del commissariato gli avevano chiuso la carrozzeria a Pomezia, perché all’interno erano state trovate 8 autovetture rubate. Per questi fatti, questa mattina gli investigatori della squadra di polizia giudiziaria del commissariato di Albano, si sono recati presso la carrozzeria di F.R., 62enne italiano, titolare della struttura, per notificargli l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Velletri.

Quando i poliziotti sono arrivati a casa dell’uomo, l’hanno  “pizzicato” di nuovo mentre montava alcuni pezzi su un’autovettura Audi A3 rubata alcuni giorni fa ad Ostia. Sulla stessa auto erano già state apposte delle targhe appartenenti ad un’ altra Audi trafugata, stesso tipo e modello nonché la centralina di accensione di una terza Audi A3 incidentata e intestata al proprio figlio F.A., di 33 anni.

L’autovettura è stata recuperata e sarà restituita al legittimo proprietario dopo il dissequestro da parte dell’autorità giudiziaria. L’uomo, accompagnato negli uffici del commissariato, è stato arrestato per riciclaggio mentre  il figlio, assente al momento del controllo, è stato denunciato per lo stesso reato.