Roma: Cornelia, lite tra colleghi per poco non si trasforma in tragedia

0
17
 

Raptus di rabbia, nel tardo pomeriggio di ieri, in un fast food di via Guido Montpellier, zona Cornelia. Un cittadino pakistano di 34 anni, regolare sul territorio nazionale e incensurato, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione Roma Montespaccato con l’accusa di tentato omicidio.

L’uomo, che qualche giorno fa era stato assunto in prova nel fast food, durante il proprio turno ha avuto una banale lite con un collega connazionale di 41 anni per motivi legati al rispetto delle proprie mansioni. Senza alcun preavviso, il 34enne ha afferrato un grosso coltello nella cucina dell’esercizio avventandosi sul suo contendente, tentando di colpirlo all’addome.

La vittima, con prontezza di riflessi, è riuscita a schivare il colpo ruotando su di sé, ma la lama lo ha comunque ferito al gomito sinistro. Nel frattempo, i carabinieri della stazione Roma Montespaccato, avvisati telefonicamente da uno dei testimoni presenti, sono arrivati sul posto riuscendo a disarmare l’aggressore e ammanettarlo. La vittima, trasportata al pronto soccorso dell’ospedale “Cristo Re”, è stato dimesso con 5 giorni di prognosi e tanto spavento. Il 34enne, invece, è stato portato in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.