«Roma, piste ciclabili off limits per i cittadini»

0
46
 

Le piste ciclabili della capitale sono “off limits” per i ciclisti. Lo afferma il Codacons, chiedendo un intervento del sindaco Ignazio Marino, notoriamente amante delle due ruote. “Questa mattina la pista ciclabile della stazione metro Anagnina era addirittura invasa dalle automobili, parcheggiate proprio sulla corsia riservata ai ciclisti, le quali rendevano impossibile il transito a chi voleva raggiungere la fermata in bici – afferma il presidente Carlo Rienzi –.

Ma la situazione è critica per molte altre piste della capitale, caratterizzate da asfalto sconnesso, sporcizia, presenza di rami e oggetti pericolosi. Al punto che in pochi utilizzano tali piste, preferendo circolare in bici sui marciapiedi o direttamente sulle strade, con tutte le conseguenze del caso sul fronte della sicurezza”.

“Chiediamo al sindaco Marino di inviare oggi stesso i vigili urbani presso la stazione Anagnina e far rimuovere le auto parcheggiate sulla pista ciclabile – prosegue Rienzi – Serve inoltre una task force che abbia il compito di ripulire tutte le piste della capitale, conservarle in condizioni dignitose e renderle fruibili per gli amanti delle due ruote”. Ecco intanto la foto della pista ciclabile ubicata presso il parcheggio della stazione Anagnina, scattata oggi dal Codacons.