Roma, da operaio disoccupato a custode della droga

0
27
 
I carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca, al termine di una complessa attività informativa svolta negli ambienti della tossicodipendenza, hanno scoperto, in via Panzera, nella casa di un 40enne romano già noto alle forze dell’ordine, un deposito di droga.
 
Nella casa dell’uomo, un insospettabile operaio conosciuto dai militari ma senza precedenti connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati ben 800 grammi di cocaina purissima per un valore di oltre 80.000 € sul mercato al dettaglio. La droga era custodita all’interno di una cassaforte che i militari hanno dovuto forzare. L’uomo verrà sottoposto a giudizio direttissimo. I militari continuano le indagini per risalire all’intera partita di droga e soprattutto per verificare se dietro l’uomo ci possa essere un’organizzazione più complessa e che quest’ultimo sia solo la punta dell’iceberg.
 
L’arresto dell’uomo segue di pochi giorni un altro blitz dei carabinieri in via dell’Archeologia che ha visto in manette due pregiudicati, di 29 e 17 anni, sorpresi a confezionare per la vendita 5 grammi di hashish e 5 grammi di cocaina.