Ostia: tenta di violentare 34enne, in manette pregiudicato albanese

0
27
 

Alle prime luci dell’alba i carabinieri della stazione di Ostia Antica hanno arrestato R.D. 39enne albanese, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la giustizia, riconosciuto colpevole di tentata violenza sessuale e lesioni personali ai danni di una 34enne romana. Qualche giorno fa la donna era stata costretta a ricorrere alle cure ospedaliere a seguito di un’aggressione subita in casa da un conoscente.

Da lì erano partite le indagini, grazie alle quali è stato possibile far luce sulla vicenda. L’uomo, un conoscente di vecchia data, si era presentato a casa della donna offrendo la sua intermediazione per farla riconciliare con l’ex compagno ma il suo reale interesse era evidentemente di diversa natura. Dopo alcuni minuti, infatti, non ha esitato ad aggredire e malmenare la donna che aveva respinto le sue “avance” nel tentativo di costringerla ad un rapporto sessuale. La malcapitata è riuscita però a svincolarsi dalla presa del balordo e a fuggire verso la caserma dei carabinieri che hanno avviato le indagini.

Il Tribunale di Roma, concordando con le risultanze investigative degli uomini dell’Arma, ha emesso un provvedimento di custodia cautelare in carcere che è stato per l’appunto eseguito con l’arresto dell’uomo e il suo trasferimento al carcere di Regina Coeli, dove sarà interrogato nelle prossime ore.