Raffiche di vento sulla capitale: Protezione civile rimuove alberi

0
19
 

La Protezione civile di Roma Capitale è dovuta intervenire ieri in numerose zone della città dove i venti di maestrale hanno danneggiato alcuni alberi di grandi dimensioni.

In particolare le squadre di pronto intervento della Protezione civile di Roma e del servizio giardini hanno rimosso un pioppo di grandi dimensioni caduto su una vettura parcheggiata in via Bonomi (III Municipio) e nei pressi di Porta Ardeatina, dove una grossa branca è caduta sulla carreggiata stradale. Altri interventi a Ostia e in piazza San Marco dove la Protezione Civile ha dovuto rimuovere un pino centenario accanto alla fontana della Pigna, per il forte rischio di caduta, a causa di un « improvviso “scollamento” delle radici dal suolo».

«Le condizioni generali della pianta – si legge nella nota -, alta 25 metri e pesante diverse tonnellate, erano da tempo tenute sotto controllo dai tecnici del Servizio Giardini che in questi giorni di instabilità meteorologica hanno intensificato le verifiche su tutti gli esemplari a rischio. L’alternanza di caldo e freddo associata alle forti raffiche di vento hanno determinato il distacco del colletto dell’albero di ben 10 centimetri dal terreno».

I tecnici hanno indagato anche sulla stabilità degli alberi nelle zone di piazza San Marco e piazza Venezia. Le verifiche continueranno anche nei prossimi giorni e da lunedì saranno eseguite lievi potature per riequilibrare le chiome degli alberi limitrofi, in modo da migliorarne ulteriormente le condizioni di stabilità.

Le condizioni meteorologiche per tutta la giornata sono state caratterizzate dall’alternanza di bassa e alta pressione, con venti di maestrale che in città si sono manifestati con raffiche fino a 30 km orari e che sulle coste hanno toccato i 40 km all’ora. Il tempo instabile dovrebbe migliorare già a partire da oggi, portando nella capitale temperature più in linea con la stagione estiva.