Velletri, beccati in casa con la coca

0
24
 

Il nucleo radiomobile della compagnia carabinieri di Velletri ha arrestato un cinquantottenne veliterno che nella sua abitazione deteneva diversi grammi di cocaina. I militari, che avevano notato la costante frequentazione dell'appartamento da parte di tossicodipendenti, hanno svolto un prolungato servizio di osservazione volto ad accertare chi fossero esattamente le persone che abitavano nella casa, al termine del quale hanno eseguito una perquisizione domiciliare.

Dopo approfondite ricerche i militari hanno rinvenuto, nascosta in un anfratto, una modesta dose di cocaina, ma quel che ha convinto i carabinieri che la sostanza fosse detenuta ai fini di spaccio è stata la presenza di una grande quantità di materiale evidentemente utilizzato per il confezionamento e per il taglio della sostanza.

L’uomo era inoltre in possesso senza un giustificato motivo (in quanto disoccupato) di una notevole somma di denaro in contante, che è stata ritenuta provento di attività di spaccio. Contestualmente è stata denunciata in stato di libertà per concorso nel reato la convivente trentenne di nazionalità romena. Convalidato l’arresto, l’uomo sarà processato per direttissima il mese prossimo presso il tribunale di Velletri.