Ostia, urina in strada e poi aggredisce carabinieri: arrestato

0
21
 

Ieri, in tarda serata, i carabinieri di Ostia hanno arrestato un pregiudicato polacco con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Erano le 22:30 circa quando due carabinieri, appena usciti di pattuglia, hanno notato, di fronte la caserma di via Zambrini e dinanzi gli occhi increduli dei passanti, un uomo intento a urinare in strada. Quando i militari si sono avvicinati, l’uomo si è prima rifiutato di fornire i documenti e, in seguito, ha tentato la fuga spingendo i carabinieri che l’hanno immediatamente bloccato.

S.P. 27enne di nazionalità polacca e in Italia senza fissa dimora, noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la giustizia, è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale; contestualmente, l’uomo è stato denunciato anche per essersi reso responsabile di atti contrari alla pubblica decenza e per non aver fornito le proprie generalità ai carabinieri. Questa mattina l’uomo è stato condotto nelle aule del Tribunale di Roma, dove sarà processato con rito direttissimo.