Roma, Magliana: dipendente “infedele” arrestato dai carabinieri

0
68
 
I carabinieri hanno arrestato un cittadino romeno di 31 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto. I militari dell’arma durante un normale controllo della circolazione stradale, in via Idrovore della Magliana hanno intimato l’alt ad una Mercedes Ml, per un normale controllo.
 
Lo strano atteggiamento del 31enne che era alla guida ha però insospettito i carabinieri che così hanno deciso di effettuare un controllo più approfondito: nel bagagliaio del Suv, infatti, sono state trovate sei matasse di rame del peso complessivo di 300 kg e un paio di cesoie. A seguito di ulteriori accertamenti i carabinieri hanno poi scoperto che l’uomo, un operaio, aveva rubato il rame dal cantiere in cui lavora, in via Castelfranco di Sotto, in zona Magliana.
 
Arrestato dai carabinieri, il “predone di oro rosso” è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Il rame recuperato è stato riconsegnato al titolare della ditta.