Emergenza rom, ancora roghi a Castel Romano

0
64
 

Ancora una “notte di fuoco” per il campo nomadi di Castel Romano e ancora 3 moduli abitativi andati a fuoco. Casette polverizzate che vanno ad aggiungersi alle 12 già distrutte da inizio giugno. Casette vuote, che erano state assegnate ai rom di origine bosniaca, ora stanziati in via Salviati dopo il fugone degli scorsi giorni. A domare l'incendio ci hanno pensato i vigili del fuoco, coadiuvati da polizia di stato e municipale, mentre ieri mattina lo scenario, che si sono trovati di fronte gli operatori delle cooperative sociali, era da brividi: un'area devastata, preda dei conflitti sociali e forse di vere e proprie faide familiari.

La sicurezza dell'insediamento attrezzato è più che mai a rischio, la tensione si taglia a fette e c'è il pericolo che la situazione possa degenerare. Una brutta gatta da pelare per il neo presidente del IX (ex XII) Municipio Santoro, che un paio di giorni fa si è recato a Castel Romano, accompagnato dall'assessore ai Servizi sociali: "Ci stiamo adoperando con gli enti competenti per trovare adeguata soluzione ad una situazione complessa, che abbiamo ereditato e che evidentemente è stata finora mal gestita", dice il mini sindaco a Cinque. Novità potrebbero arrivare dalla riunione di giunta del IX, fissata per domani mattina, dove si valuterà, tre le altre cose, anche la destinazione dell'area dell'ex campo rom di Tor de' Cenci, finito nel mirino dei comitati di quartiere.

LEGGI ANCHE: Emergenza rom, incendi nel campo di Castel Romano

I cittadini, infatti, erano preoccupati che i nomadi potessero rioccupare il villaggio sgomberato ma Santoro ha rassicurato gli animi con un “cinguettio” datato Primo luglio: “A Tor de' Cenci nessun campo nomadi. Giovedì in giunta nostra proposta per ridare l'area ai residenti”. Il tweet è piaciuto a metà al cdq Tor de' Cenci-Spinaceto, che sul blog si chiede: “Perché fare una nuova proposta? I cittadini già si erano espressi e tutti erano arrivati alla conclusione che la destinazione migliore fosse il trasferimento del deposito Ama da Via Renzini”. 

Marco Montini 

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Tentano di rubare una moto d’epoca: uno dei ladri scappa e lascia a piedi...

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 40enne romano, residente a Genazzano, con precedenti, con l’accusa di rapina impropria. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri in via...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...
fucile

Cammina per strada armato di fucile: allarme in città

Allarme in centro a Roma: un giovane di colore con un in braccio un fucile è stato segnalato in via Plinio, zona Prati. Sul posto la polizia di Stato dei commissariati Aurelio, San Pietro e Borgo. Verifiche...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...