Controlli straordinari dei carabinieri tra Albano e Ariccia: 1 arresto e 2 denunce

0
23
 

Nel corso dei controlli straordinari predisposti in modo particolare nelle ore serali e notturne nei centri di Albano e Ariccia, le volanti e le pattuglie “civetta” del commissariato di Albano Laziale hanno identificato 65 persone, controllando 33 veicoli. Nell'ambito di tali controlli è finito in carcere un cittadino romeno di 38 anni, colpito da mandato di arresto europeo in quanto condannato dalle autorità giudiziarie romene per reati di violenza sessuale e stupefacenti, condotto alla casa circondariale di Velletri.

E' stato anche denunciato in stato di libertà S.M., di 33 anni, di Albano Laziale che, nella notte di domenica, nella centrale piazza Mazzini, aveva minacciato un gruppo di ragazzi con una pistola a gas, per banali diverbi. Arma recuperata e sequestrata. Denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio, nei pressi di Villa Doria, anche un minorenne di 17 anni di Lanuvio, sorpreso con 5 dosi preconfezionate di hashish e un bilancino elettronico.

È stato affidato ai genitori. Segnalato amministrativamente al prefetto per uso di sostanze stupefacenti anche un maggiorenne di Lanuvio, di 21 anni. Elevate anche 5 contravvenzioni per violazioni al codice della strada. (Dire)