Formello, uomo ucciso e casa incendiata

0
79
 

Si chiamava Massimo Orsi il 50enne romano ucciso la notte scorsa a Formello. Dopo l’omicidio la sua casa è stata data alle fiamme ed è stato proprio l’incendio, divampato intorno alle 23, a richiamare l’attenzione dei vicini, che hanno dato l’allarme.

Sul posto, una abitazione in via Monti di Marvaiata, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

La scoperta del cadavere è stata fatta quasi all’alba, quando i pompieri sono riusciti a domare il rogo. Il corpo dell’uomo, che aveva dei precedenti per furto, lesioni e ricettazione, è stato trovato supino, in una pozza di sangue e con diverse ferite alla testa, in una stanza non interessata dalle fiamme.

Si sta indagando per omicidio e i carabinieri hanno fermato questa mattina un uomo di 50 anni, romano ma domiciliato a Formello, sospettato del delitto. Non si esclude che i due possano aver litigato animatamente prima del tragico epilogo. Il presunto autore dell’omicidio è stato portato nel carcere di Roma Rebibbia, a disposizione della Procura.

È SUCCESSO OGGI...

Fiamme nella notte in un alimentari: evacuato palazzo a Roma

Paura nella notte in un palazzo di viale Ippocrate, in zona Piazza Bologna a Roma. Intorno alle 3 e' divampato un incendio in un negozio di alimentari che avrebbe dovuto aprire nei prossimi giorni....
raggi

Chi tocca la Raggi muore e Roma è senza governo

Si va bene, la sindaca Raggi eredita una situazione pesante, strillano i grillini per coprire le responsabilità di chi ha promesso mari e monti in campagna elettorale. Noi siamo onesti, urlano, perché facciamo le...

Roma, smantellata banda di lavoratori “pendolari”: 5 arresti

Personale della Polizia di Stato, della squadra mobile di Roma, nell'ambito del contrasto di reati predatori, ha eseguito 5 misure cautelari a carico di altrettanti rapinatori napoletani, smantellando due pericolose bande specializzate in rapine...

Fiumicino, dipendenti rubavano soldi, smartphone e tablet da bagagli

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, hanno denunciato due addetti aeroportuali "pizzicati" a trafugare dai bagagli smarriti smartphone, tablet o altri prodotti tecnologici e denaro contante....
lago di bracciano

Bambino romano muore affogato in un torrente: schiacciato da un sasso

E' stato recuperato soltanto nella notte il corpo del bambino di dieci anni, nato e residente a Roma, che ieri ha perso la vita in un tragico incidente nel parco Capanne di Marcarolo, in localita' Molino...