Formello, uomo ucciso e casa incendiata

0
26
 

Si chiamava Massimo Orsi il 50enne romano ucciso la notte scorsa a Formello. Dopo l’omicidio la sua casa è stata data alle fiamme ed è stato proprio l’incendio, divampato intorno alle 23, a richiamare l’attenzione dei vicini, che hanno dato l’allarme.

Sul posto, una abitazione in via Monti di Marvaiata, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

La scoperta del cadavere è stata fatta quasi all’alba, quando i pompieri sono riusciti a domare il rogo. Il corpo dell’uomo, che aveva dei precedenti per furto, lesioni e ricettazione, è stato trovato supino, in una pozza di sangue e con diverse ferite alla testa, in una stanza non interessata dalle fiamme.

Si sta indagando per omicidio e i carabinieri hanno fermato questa mattina un uomo di 50 anni, romano ma domiciliato a Formello, sospettato del delitto. Non si esclude che i due possano aver litigato animatamente prima del tragico epilogo. Il presunto autore dell’omicidio è stato portato nel carcere di Roma Rebibbia, a disposizione della Procura.