Roma, carabinieri intervengono per sedare una violenta rissa

0
26
 

Ieri sera, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere hanno arrestato con l’accusa di rissa aggravata due pakistani di 32 e 36 anni e un bengalese di 33, tutti già noti alle forze dell’ordine.

I tre stranieri, a causa di una discussione scaturita per futili motivi in via Dandolo, nel quartiere Trastevere, se le sono date di santa ragione colpendosi reciprocamente con calci e pugni. A seguito di alcune segnalazioni giunte al pronto intervento 112, i militari sono immediatamente intervenuti e una volta ristabilita la calma, li hanno ammanettati.

Dopo la lite il 32enne e il 36enne sono dovuti ricorrere alle cure mediche dell’ospedale Fatebenefratelli a causa delle varie contusioni ed escoriazioni procuratesi durante la rissa. Successivamente sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.