Morto l\’ex sindaco della capitale Rinaldo Santini

0
26
 

E' morto ieri sera nella sua abitazione romana, all'età di 98 anni, l''ex sindaco di Roma, Rinaldo Santini, che ricoprì quell'incarico negli anni 1967/69, dopo essere stato consigliere comunale ed assessore. E' quanto si legge in una nota.

Politico di grande impegno cattolico e sociale, nella sua lunga vita, trascorsa attraverso quasi un secolo, rivestì anche il ruolo di presidente della Regione Lazio, senza mai trascurare la sua veste di magistrato della Corte dei Conti dove concluse la carriera come "presidente onorario", aggiunge la nota. Giornalista de "Il Popolo", nel 1948 partecipo'' attivamente all''uscita della corrente sindacale cristiana dalla Cgil e alla nascita della Cisl di cui fu il primo segretario romano.

Insieme ad Aldo Moro, allora presidente della Fuci, Santini si dedico'' con grande impegno all''assistenza ed alla carita'' a favore dei poveri delle borgate romane, attivita'' che non ha mai abbandonato anche negli ultimissimi anni all''interno della conferenza parrocchiale della San Vincenzo De Paoli. Figlio del noto poeta romanesco Giulio Cesare, Santini fu anche insigne studioso, cultore della romanita'', dal 1966 membro del "Gruppo dei Romanisti" ed autore di moltissimi articoli su Roma, pubblicati sulla "Strenna dei Romanisti" e su varie altre riviste, conclude la nota. Le esequie si svolgeranno lunedi'' alle 10 nella parrocchia del Sacro Cuore Immacolato di Maria a piazza Euclide.

Dire