Termini, controlli antidegrado dei carabinieri: 9 denunce

0
44
 

Nelle ultime ore, i carabinieri hanno effettuato nella zona della stazione Termini dei controlli straordinari finalizzati a prevenire fenomeni di illegalità diffusa e di degrado. I militari hanno passato al setaccio la stazione Termini, piazza dei Cinquecento, via Marsala, via Giolitti e tutte le strade che si diramano dalla principale stazione ferroviaria della Capitale.

Il bilancio è di nove persone denunciate a piede libero, tutti cittadini romeni e perlopiù già noti alle forze dell’ordine, di età compresa tra i 20 e i 33 anni. In particolare: cinque donne ed un uomo responsabili di inosservanza del foglio di via obbligatorio dal comune di Roma; due donne per resistenza a pubblico ufficiale e infine una 28enne sorpresa a chiedere l’elemosina esibendo il figlio minore.

Undici sono, invece, le persone contravvenzionate per aver violato le disposizioni  in materia di trasporti ferroviari: si tratta di dieci cittadini romeni ed uno etiope sorpresi a chiedere l’elemosina all’interno dello scalo ferroviario.